Ops---Mockup

Ops… – Libri per ragazzi e libri scolastici

Puoi ordinare “Ops…” presso qualsiasi libreria fisica, oppure acquistarlo in tutti i negozi online. Te ne riporto alcuni.

Ovunque si acquisterà il libro, parte del ricavato andrà devoluto in beneficienza alla Onlus Associazione Sindrome di Tourette – Siamo In Tanti (“Ast-Sit”), affinché si possano potenziare le iniziative di supporto scientifico e quelle di carattere informativo.

amazon.it   ibs.it   libreriauniversitaria.it   mondadoristore.it

lafeltrinelli.it   hoepli.it   bookrepublic.it

Libri per ragazzi: la trama

Il libro “Ops…” narra la storia di Axel.

Axel è un ragazzo particolare, dai comportamenti singolari e, per questo motivo, in continuo contrasto con i suoi compagni di classe. Ha la Sindrome di Tourette.

Pochi giorni prima di Natale, per sfuggire all’aggressione di due bulli, si ritrova prigioniero nella sua stessa scuola, all’interno di una escape room. Ma questo è nulla, se confrontato con quanto accadrà da lì a breve e con quello che scoprirà.

Mentre la sera fredda di dicembre cala sulla scuola, la vita di Axel prende improvvisamente tutta un’altra piega. E non solo la sua…

Libri scolastici: il progetto per le scuole

Si può scaricare il progetto completo cliccando sul pulsante qui sotto

La pubblicazione del libro ha dato vita a un progetto didattico ed educativo dedicato alle scuole italiane di tutti i gradi, dalle primarie in su.

Il progetto intende portare nel contesto scolastico la conoscenza della Sindrome di Tourette e, al contempo, il tema del bullismo, il valore dell’uguaglianza e l’importanza della diversità, attraverso la realizzazione di varie attività didattiche.

Il tema mi tocca molto da vicino, perché io stesso ho la Tourette e sono riuscito a superare le difficoltà che ne derivano solo grazie al supporto scientifico dei neuroeducatori della Onlus Associazione Sindrome di Tourette – Siamo In Tanti (Ast-Sit).

Ma, più di ogni altra cosa, ciò che mi ha aiutato è stata la comprensione di tale sindrome e la possibilità di farla conoscere alle persone che ho intorno, che hanno così iniziato ad accettarla e ad accettarmi, nelle mie particolarità.

Il progetto, dunque, chiede la collaborazione degli insegnanti, in particolar modo dei Referenti Cyberbullismo, per una corretta educazione a tali “diversità”.

Il progetto si articola in 4 diverse iniziative:

  1. Lettura del libro e successivi lavori connessi
  2. Attività di gruppo realizzate sulla base del materiale gratuito riportato nel documento del progetto
  3. Incontri con l’autore (dal vivo o via web)
  4. Condivisione social dei valori fondanti del progetto con hashtag #uniciespeciali

Libri scolastici: perché portare “Ops…” nelle scuole?

La Sindrome di Tourette troppo spesso viene ancora definita come “malattia”, o ridotta alla sola manifestazione delle parolacce (che in realtà interessa solo una parte residuale di noi tourettici). Ma è tutt’altro.

La Tourette, come dice il nome stesso, è una sindrome. In quanto sindrome, dunque, è un insieme di sintomi, non una malattia.

Alcuni di questi sintomi sono disturbanti e possono essere trovati sia in altre condizioni simili (come l’autismo), sia al di fuori di esse. Parlo di ADHD, disturbi specifici dell’apprendimento, tic, disturbi ossessivo compulsivi, ecolalia e altro ancora.

Alcuni sintomi, invece, sono assolutamente potenzianti.

Per questo motivo la Tourette necessita principalmente di un’informazione positiva, che la discosti dal concetto di “malattia” e che ne faccia conoscere anche (e soprattutto) le potenzialità che i bambini e i ragazzi tourettici mostrano. Potenzialità che andrebbero riconosciute e valorizzate, nel percorso scolastico. Si parla di un quoziente intellettivo più alto della media, di una creatività spiccata, di un pensiero “divergente” e di una sensibilità molto accentuata.

Ecco perché conoscere la Tourette è nell’interesse di tutti.

Come disse Alexander Lurija, fondatore della neuropsicologia: “La comprensione di tale sindrome amplierà necessariamente, e di molto, la nostra comprensione della natura umana in generale. Non conosco nessun’altra sindrome che abbia un interesse paragonabile.”

In questo scenario, diventano di fondamentale importanza l’approccio di insegnanti e compagni di classe. Chiaramente, il contrasto del bullismo e l’accettazione del “diverso” sono elementi essenziali di tale percorso.

Il libro per ragazzi e i suoi valori

“Ops…” è un thriller per ragazzi, ma anche il romanzo di formazione dei tempi moderni. Facile da leggere e scorrevole. Lungo all’incirca come “Il piccolo principe”, proprio come il libro di Antoine de Saint-Exupéry, si pone come supporto per i suoi giovani lettori che, grazie a esso, avranno tanti strumenti in più per comprendere meglio e affrontare le mille avventure della vita.

Indicato per i ragazzi dai 10 ai 17 anni, “Ops…” miscela suspense, mistero, comicità e una filosofia di vita basata sulla cooperazione, la collaborazione, l’empatia, l’amore per il prossimo e l’integrazione delle diversità.

Questo libro permette di:

  • Entrare in empatia con i personaggi per poi riversare queste emozioni nella vita reale
  • Conoscere la Sindrome di Tourette e gli altri disturbi, grazie a una narrazione scorrevole e leggera
  • Accettare la propria condizione (se si ha la Tourette, o singoli sintomi)
  • Accettare compagni e alunni con tale sindrome (o singoli sintomi)
  • Imparare come comportarsi con i tourettici (da insegnate, genitore e compagno di classe)

Acquistalo su Amazon

Categoria: Product ID: 4308

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.